Osteopatia e Stabilometria

L'esempio che segue evidenzia come un lavoro manuale osteopatico è di aiuto nel miglioramento della stabilità in appoggio monopodalico sinistro del soggetto in questione
(esistono altre disfunzioni, tra cui la distribuzione dei carichi sul tripode d'appoggio). La stabilità del sistema, attraverso afferenze "non-disturbanti", permette di diminuire il dispendio energetico spostando la bilancia costi-benefici, verso questi ultimi.



Post più popolari