giovedì 23 febbraio 2017

Piercing, Postura e Sistema Nervoso

Spesso di sente parlare che le cicatrici, i tatuaggi, i piercing o gli orecchini (alcune volte applicati ai denti), possono causare problemi posturali. Questo accade perché l'area del corpo interessata può essere particolarmente sensibile (ricca di recettori), come succede con la lingua o gli organi genitali, oppure come accade con i tatuaggi, che possono essere considerati come un insieme di piccole cicatrici. In alcuni casi l'inchiostro può contenere metalli pesanti.
Le cicatrici determinano una alterazione propriocettiva locale e spesso sono associate a traumi emotivi.
Misurare quindi gli effetti sulla postura è estremamente importante, perchè potrebbe fare la differenza nel risolvere un problema spesso cronico e talvolta considerato senza soluzione.
Quella che segue è la misura della postura di una Paziente che indossava un piercing alla lingua.
La posturometria e in allegato anche la parte stabilometrica, mettono in evidenzia un cambiamento notevolmente significativo, tra un test con e senza piercing alla lingua.
Tale condizione determina, come conseguenza, problematiche di carattere occlusale determinte da una disfunzione della lingua e del suo posizionamento.
Eliminando il piercing, la situazione nell'immediato è migliorata. Dopo 2 settimane ed una seduta osteopatica, lentamente la Paziente sta recuperando l'appoggio sui talloni.