giovedì 2 giugno 2016

Energia, Stanchezza e Tossine

Una delle principali richieste per le quali siamo contattati per un consulto, è la stanchezza, la mancanza di energia, lo stress. Svegliarsi al mattino già stanchi, avere difficoltà ad alzarsi dal letto, avere la necessità di consumare caffè per avere una ricarica continua durante la giornata, sono condizioni che accomunano molte persone.
Il problema riguarda un malfunzionamento della Nostra centrale chimica, ovvero il Nostro sistema digestivo. Tutto ciò che assumiamo, sotto forma di cibo e bevande, viene scomposto e assimilato. Purtroppo, tale processo ha un costo. Tale costo può essere elevato, se assumiamo alimenti ai quali siamo diventati sensibili e se tali sensibilità, hanno determinato un accumulo di tossine tale da creare un cattivo assorbimento di alcuni nutrienti fondamentali.
Recenti studi hanno evidenziato per esempio, la correlazione tra sensibilità al glutine (non allergia, attenzione!) e malassorbimento di Zinco e Vitamina A.
Lo Zinco, regola numerose funzioni, metaboliche ed ormonali. Basti pensare che un maschio adulto, durante un rapporto sessuale consuma la metà delle sue risorse di Zinco (qui uno studio sullo Zinco - http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1609752)
Il Nostro approccio multidisciplinare, Nutrizionale/Alimentare associato alla Posturometria, può darci interessanti informazioni sullo stato di intossicazione, sensibilità alimentari e carenze nutrizionali.