giovedì 2 giugno 2016

Casi di Studio

X, 12 anni, asmatico. Arriva in studio per un consulto posturale. L'attenzione si sposta verso il principale disturbo di X, ovvero respirazione altra, frequente, apnee, scarsa energia, difficoltà respiratorie. X è in cura presso un medico per tale disturbo.
Dopo una valutazione iniziale, X risulta avere una grossa sensibilità alle caseine, lattosio e zucchero bianco. Vengono dati alcuni consigli di educazione alimentare, riorganizzati alcuni pasti per permettere al bambino di non essere stressato dal cambiamento di alcune abitudini e vengono eliminati tutti  i derivati del latte e l'ovvio zucchero bianco (anche merendine, bevande energetiche, succhi di frutta industriali...ecc).
Dopo 10 giorni, X ed i suoi genitori, riportano meno muco, migliore capacità respiratoria, meno affanno. X è ancora sotto la Nostra attenzione, vi aggiorneremo.

Y, Adulto, presenta dolore al torace, costato, parte alta della schiena, addome flaccido, ipotonico. Escluse dal medico problematiche cardiache. Dopo accurati test, viene mandata da un Gastro-Enterologo per approfondimenti medici del caso.