sabato 28 maggio 2016

Detossificazione: metodi pratici

Durante il periodo di regolazione alimentare, detossificazione, integrazione e quanto pianificato, è una buona idea seguire delle indicazioni utili per massimizzare l'eliminazione delle tossine presenti nel Nostro organismo.
Al di là degli integratori specifici, i drenanti naturali classici (chiedere consiglio in erboristeria o al farmacista) possono essere un mezzo utile per mobilizzare l'acqua del Nostro corpo, il tutto accompagnato da un corretto introito di acqua e liquidi durante la giornata.

Il linfodrenaggio manuale, la riflessologia plantare e la manualità viscerale, sono modi semplici e sicuri, che possono dare un effetto estremamente potente, sul drenaggio di liquidi, ritorno venoso, ottimizzazione della circolazione in generale e mobilizzazione di tossine.
In caso di patologie, fate sempre riferimento al Vostro medico, per un consiglio sull'appropriatezza di certe metodiche rispetto ad una condizione specifica. 

L'aerobica, sotto forma di camminata veloce fino a 60 minuti, più volte durante la settimana, con un cardiofrequenzimetro, è un modo semplice ed economico per "muovere" sangue, linfa ed espellere tossine attraverso sudore e respirazione.

La sauna, è un ottimo mezzo per espellere tossine, è una pratica che richiede gradualità ed attenzione.
Anche in questo caso, il parere del Vostro medico è indicato, nel caso di patologie specifiche.

L'utilizzo del caffè molto lungo, diluito in acqua, una tazza al mattino, senza zucchero, può essere un aiuto per stimolare la peristalsi e depurarsi da alcune tossine.

In ultimo, l'idrocolon terapia, effettuata solo ed esclusivamente da e sotto controllo medico, è un sistema che può accelerare i processi di pulizia e detossificazione.